Sostieni il progetto.png
gif_home.gif

Nel 2021 la riflessione sulla crisi dell'Antropocene e la necessità per gli artisti di intessere alleanze multispecie ha trovato un esito felice nel borgo di Fluminimaggiore con le Giornate del Respiro, festival di arti performative e ambiente.

Nel 2022 il Teatro di Sardegna seguita a organizzare questo festival in cui la comunità dialoga per settimane con gli artisti sul territorio, partecipando ai progetti site-specific, che portano a ragionare con gli strumenti dell'arte sulle nuove ecologie e le strategie per "sopravvivere in un mondo infetto" [Donna Haraway, 2019].


Come lascito della precedente attività, Sardegna Teatro ha ripristinato il Teatro del Respiro (ex Centro culturale di Via Asquer) che ospita una rassegna di artisti che avevano già abitato il territorio e raccolto delle testimonianze.

 

Nel 2022 - tra il 24 giugno e il 3 luglio - Sardegna Teatro propone la seconda edizione delle Giornate del Respiro, in cui insiste sui due assi della dimensione internazionale e della formazione.